Esfoliazione: a ognuno la sua!

Avere una pelle perfetta è il sogno di tutti. Quanto ci impegniamo, però, per prendercene cura? Sappiamo di cosa ha bisogno? Per ogni tipo di pelle esistono prodotti specifici, ma i passaggi fondamentali sono validi per tutti. Uno di questi è l’esfoliazione, che elimina le "cellule morte" e dona alla pelle un aspetto più sano, fresco e luminoso oltre a renderla più pulita, levigata e pronta ad accogliere i trattamenti successivi. L’esfoliazione favorisce il turnover cellulare (che in presenza di una pelle non più giovane è rallentato). È fondamentale essere costanti, esfoliando la nostra pelle una o due volte a settimana, anche durante il periodo estivo, per mantenere più a lungo l’abbronzatura. Sì, fare un peeling o uno scrub non rende meno intenso il nostro colorito, anzi, lo mantiene sano ed evita la formazione di macchie.

L’esfoliazione può avvenire in 3 modi:

Meccanico (scrub o gommage), con particelle che vanno afavorire il distacco delle "cellule morte" grazie allo strofinamento sulla pelle. Massaggiando delicatamente il prodotto, la pelle diviene visibilmente più liscia. Le particelle, o granuli, possono essere di diversa grandezza e materiali (sale e zucchero vanno per la maggiore)

 

Chimico (peeling), che va a rimuovere le cellule morte grazie all’azione degli acidi presenti nella formula. Lasciando in posa il prodotto per qualche minuto, si ottiene una pelle pulita, liscia e luminosa. Gli acidi esfolianti più famosi sono il glicolico, il mandelico e il salicilico.

 

 

Prodotti consigliati:

Lift & Light Gold Peel

Triphasic Peel

 

 

Enzimatico (peeling), che svolge la sua azione esfoliante grazie agli enzimi proteolitici presenti nella formula. Il prodotto va lasciato agire per alcuni minuti e la pelle è così pronta per accogliere i trattamenti successivi. I più conosciuti sono la papaina e la bromelina.

 

 

Prodotti consigliati:

Lux Enzimati Peel

 

Come scegliere l’esfoliante giusto?

Se hai una pelle molto spessa e resistente devi preferire uno scrub da massaggiare o un peeling acido.
Se la tua pelle è molto sensibile e delicata, meglio scegliere un peeling enzimatico.
In ogni caso, applica sempre gli esfolianti meccanici su pelle bagnata e valuta bene il numero di esfoliazioni da effettuare nell'arco di una settimana.

Lista dei desideri

Non hai articoli nella lista dei desideri