Peptidi: come riconoscerli e quali funzioni svolgono sulla pelle

COSA SONO?

I peptidi biomimetici sono sostanze di sintesi, formate da due o più amminoacidi. La molecola derivante dall’unione di questi ultimi è definita peptide, quando a legarsi sono un numero di amminoacidi inferiore a 50. Quando i peptidi si uniscono tra di loro, si creano le proteine.

COME FUNZIONANO?

Queste brevi sequenze di amminoacidi, con una struttura simile alla parte attiva delle proteine naturali, interagiscono con la cellula e ne modificano il comportamento sia attivando la produzione di molecole, sia regolando i canali ionici responsabili dei flussi di membrana. I peptidi funzionano come delle proteine naturali, ma sono riprodotte in laboratorio. Ogni peptide ha una sua funzione più o meno specifica, ma la più interessante è quella di essere sostanze messaggere.

 

QUALI SONO LE TIPOLOGIE DI PEPTIDI, QUALI FUNZIONI BIOATTIVE SVOLGONO E COME POSSIAMO RICONOSCERE LA LORO PRESENZA IN INCI?

Per semplicità di esposizione possiamo raggrupparli in:

Peptidi inibitori di enzimi:
che inibiscono l’attività dell’enzima MMP, rallentando la degradazione delle proteine strutturali regolando la pigmentazione della pelle. In INCI possiamo rilevare la presenza di questa tipologia di peptidi, allorquando leggeremo :

  • Dipeptide-2 , Acetyl Tetrapeptide-5 :  Inibitore dell’ACE (Angiotensin-Converting Enzyme) migliora il drenaggio linfatico.
  • Oligopeptide-20 : Stimola la sintesi del collagene e dei glicosamminoglicani.

 

 

Peptidi antiossidanti:
che interferiscono con processi di carbonilazione e glicazione, processi non enzimatici di degradazione delle proteine, associati all’invecchiamento. In INCI rileviamo la presenza di questi peptidi,se riscontriamo i seguenti termini:

  • Tripeptide-1:inibitore della carbonilazione del collagene.
  • Carnosine e N-Acetyl Carnosine : Inibitori la carbonilazione delle proteine.

 

Peptidi di segnale: in grado di stimolare la produzione di collagene, elastina ed altre proteine glucosamminoglicani. In INCI li ritroviamo se appaiono:

Palmitoyl Tripeptide-1 : stimola la sintesi di collagene, elastina e glicosamminoglicani.
Palmitoyl Hexapeptide : stimola la sintesi di collagene e glicosamminoglicani.
Palmitoyl Heptapeptide-5 : stimola la sintesi di collagene .
Palmitoyl Dipeptide-6 : stimola la sintesi di collagene
Palmitoyl Tetrapeptide-3, Matryxil : stimola la sintesi del collagene e dei glicosamminoglicani.
Palmitoyl Tripeptide-5 : induce la sintesi di collagene da parte dei fibroplasti.
Palmitoyl Tetrapeptide-7 : stimola la produzione di acido ialuronico e del collagene nativo.

 

Peptidi biomimetici: che mimano l’azione di alcune proteine cutanee naturali. In INCI compaiono come:

  • Melanotan I : stimola la melanogenesi
  • Melanostatin : inibisce la melanogenesi
  • Palmitoyl pentapeptide-4 : stimola le cellule staminali epidermiche situate alla base del tessuto  con effetto ridensificante sul derma , stimolando i fibroplasti a sintetizzare più collagene.
  • Palmitoyl Tetrapeptide-7 : stimola la produzione di acido ialuronico  e del collagene.
  • Palmitoyl Oligopeptide : stimola la produzione dell’elastina.
  • Dipeptide-2 e il Tetrapeptide-7 : agiscono sulle borse perioculari , inducendo il riassorbimento dell’edema.

 

Peptidi modulatori dell’espressione di neurotrasmettitori: capaci di ridurre l’espressione acetilcolina, riducendo le contrazioni dei muscoli. In INCI li troviamo come:

  • Pentapeptide-18 : inibisce il rilascio dei neurotransmittitori.
  • Dipeptide Diaminobutyroyl Benzylamide Diacetate , Pentapeptide-3 : inibiscono il rilascio dei recettori dell’acetilcolina.
  • Acetyl Hexapeptide-3, Acetyl Hexapeptide-8, Argireline Acetate, Acetyl Octapeptide-3, Palmitoyl Hexapeptide-19 : riducono la comunicazione tra i nervi,  i muscoli mimici che si decontraggono rendendo meno  visibili le rughe d’espressione.

 

Funzionano?

Assolutamente si! I peptidi, nelle loro varie tipologie, sono efficaci nel combattere molti problemi estetici legati a deficienze dell’apparato cutaneo o a causa dell’età biologica o per patologie o traumi, con risultati impensabili fino a pochi anni fa.

Lascia un commento